Schede primarie

TOM CRUISE ha raggiunto un successo straordinario come attore, produttore e filantropo, con una carriera che abbraccia oltre due decenni. Nominato tre volte agli Oscar® e vincitore di tre Golden Globe, i suoi film hanno incassato più di 8 miliardi di dollari in tutto il mondo! Un evento incomparabile. Diciassette tra i film interpretati da Cruise hanno incassato oltre 100 milioni di dollari solo negli Stati Uniti, e diciannove sono arrivati a più di 200 milioni di dollari a livello globale. Fin dalle sue prime apparizioni sul grande schermo, nel 1981 in “Amore Senza Fine” e “Taps – Squilli di rivolta” , la versatilità di Cruise è testimoniata dalla varietà dei film e dei ruoli che sceglie di interpretare. E’ apparso in 37 film, 17 dei quali ha anche prodotto. Ha lavorato con una lunga lista di registi acclamati, tra cui Harold Becker, Francis Ford Coppola, Paul Brickman, Ridley Scott, Tony Scott, Martin Scorsese, Barry Levinson, Oliver Stone, Ron Howard, Rob Reiner, Sydney Pollack, Neil Jordan, Brian de Palma, Cameron Crowe, Stanley Kubrick, Paul Thomas Anderson, John Woo, Steven Spielberg, Michael Mann, J.J. Abrams, Robert Redford, Ben Stiller, Bryan Singer, James Mangold, Brad Bird, Adam Shankman, Christopher McQuarrie, Joe Kosinski e Doug Liman.

“Mission: Impossible Protocollo Fantasma” uscito nelle sale nel dicembre 2011 ha ottenuto un enorme consenso dalla critica, ed ha incassato quasi 700 milioni di dollari in tutto il mondo, rendendolo il più grande successo ai botteghini della carriera di Cruise. Il franchise ha incassato oltre 2 miliardi di dollari a livello globale da quando Cruise ha avuto l’idea del film, che ha iniziato a produrre alla Paramount, interpretandone la leggendaria spia Ethan Hunt. Brad Bird ha diretto il quarto film della saga, che Cruise ha prodotto insieme a J.J. Abrams. Il quinto capitolo "Mission Impossible: Rogue Nation", diretto da Christopher McQuarrie è andato nelle sale nell'agosto 2015. Cruise ha recitato nel thriller di Christopher McQuarrie, “Jack Reacher- La Prova Decisiva”, basato sul libro di Lee Child, ‘One Shot’. Il film finora ha incassato oltre 200 milioni di dollari in tutto il mondo. Cruise quindi dall’aprile 2013 apparirà in “Oblivion” di Joseph Kosinski. Attualmente sta girando il film d'azione fantascientifico, “All You Need Is Kill”, per la regia di Doug Liman, la cui uscita è prevista nel marzo 2014. Nell'estate del 2012, Cruise ha ricevuto il plauso della critica per il suo ruolo della Rockstar Stacee Jaxx, nel film musicale “Rock of Ages”. Nel 2010 l’attore ha recitato al fianco di Cameron Diaz nella commedia romantica d’azione “Innocenti Bugie” (Knight & Day), che ha seguito l’ uscita del 2008 di “Operazione Valchiria”. In questo thriller storico che narra il tentato assassinio di Adolf Hitler durante la Seconda Guerra Mondiale, Cruise interpreta il colonnello tedesco Claus von Stauffenberg,. I film hanno incassato complessivamente oltre 200 milioni di dollari in tutto il mondo. Diretto da Bryan Singer, “Operazione Valchiria” è il quinto film sulla Seconda Guerra Mondiale campione di incassi di tutti i tempi. Nel 2008 Cruise è anche apparso nella commedia di Ben Stiller "Tropic Thunder – Unisciti a Loro" dove interpreta Les Grossman, uno sboccato produttore esecutivo di film cinico e rabbioso, con la passione per l'hip-hop. Questa performance, basata su un personaggio creato da lui, è stata molto acclamata dalla critica e gli è valsa la sua settima nomination ai Golden Globe.

Cruise ha ricevuto le nomine di Miglior Attore agli Oscar® per “Nato il 4 Luglio” e “Jerry Maguire”, così come Miglior Attore Non Protagonista per “Magnolia”.

Ha vinto due Golden Globe come Miglior Attore per “Nato il 4 Luglio” e “Jerry Maguire”; e come Miglior Attore Non Protagonista per “Magnolia”, e le candidature per le sue interpretazioni in “Risky Business: Fuori i Vecchi, i Figli Ballano”; “Codice d’Onore”; “L’Ultimo Samurai” e “Tropic Thunder - Unisciti a Loro”. Cruise ha inoltre ricevuto nomination e premi ai BAFTA, Screen Actors Guild, dalla Chicago Film Critics Association e dal National Board of Review.

La sua lista memorabile di crediti cinematografici include inoltre ulteriori film come “Collateral”; “Minority Report”; “Intervista Col Vampiro”; “Il Socio” ; “Rain Man – L’Uomo della Pioggia”; “Il Colore dei Soldi” e “Top Gun”.

Cruise è stato onorato con tributi che vanno dall’Hasty Pudding Man of The Year di Harvard, al John Huston Award; dall’ Artist Rights Foundation, all’ American Cinematheque Award per il suo contributo al Cinema.

Pur continuando le sue sfide artistiche, Cruise ha usato il successo professionale come strumento per un cambiamento positivo, diventando un attivista ed un filantropo nel settore della salute, dell’istruzione e dei diritti umani. Per il suo impegno a favore dei bambini di Los Angeles e di tutto il mondo è stato premiato dall’organizzazione Mentor-LA. Nel maggio del 2011 ha ricevuto il Simon Wiesenthal Humanitarian Award; mentre la scorsa estate l’Entertainment Icon Award dal Friars Club. E’ la quarta personalità a ricevere questo premio, dopo Douglas Fairbanks, Cary Grant e Frank Sinatra.