Schede primarie

Ragusano d'origine ma nato a Verona, Roberto Nobile comincia a recitare nel 1986, quando Cesare Bastelli lo dirige in UNA DOMENICA SÌ (1986) con Fiorenza Tessari e Marcello Cesena. Nel corso della sua carriera è stato diretto da grandi autori del cinema italiano come Giuseppe Tornatore (STANNO TUTTI BENE, 1990, con Marcello Mastroianni), Gianni Amelio (PORTE APERTE, 1990), Carlo Mazzacurati (VESNA VA VELOCE, 1996), i fratelli Paolo e Vittorio Taviani (TU RIDI, 1998) ed ha anche preso parte ad alcune importanti produzioni internazionali tra cui il musical NINE con Daniel Day-Lewis, Nicole Kidman e Sophia Loren. Nel 1992 scrive la sceneggiatura del film LE AMICHE DEL CUORE, diretto da Michele Placido con Asia Argento, Claudia Pandolfi, Carlotta Natoli, Franco Interlenghi ed Enrico Lo Verso. Nel 1997 firma poi la sceneggiatura di SANTO STEFANO.
Molto attivo anche il televisione ricopre ruoli in numerose fiction tra cui "Un giorno fortunato", "Il padre di mia figlia", "Ultimo 2 - La sfida", "Raccontami una storia", "Luisa Sanfelice" dei Taviani, "Don Matteo", "La provinciale", "Giovanni Paolo II", "Io ti assolvo", "Chiara e Francesco", "Sotto il cielo di Roma", ed è nel cast di alcune miniserie di successo come: "La piovra 7 - Indagine sulla morte del Commissario Cattani" (1995) di Luigi Perelli, "Il barone" (1995) di Alessandro Fracassi, Richard T. Heffron e Enrico Maria Salerno e "Una sola debole voce" (1999) di Alberto Sironi. Ha ottenuto grande popolarità presso il grande pubblico grazie ai ruoli di Antonio Parmesan in "Distretto di Polizia" e di Nicolò Zito ne "Il commissario Montalbano".